Gaspar
It's more complicated than that
sabato 13 gennaio 2007
 
Twitter helpdesk question

Io ci provo:
Dear Twitters,

I really appreciated twittering from Steve Jobs keynote and would like to do something similar for a Barcamp to be held in Rome next week, where many Twitters will be attending.

Is it a feature I can implement by myself? Like: I create a new user "Romecamp" and then instruct people there to prefik their messages with "Romecamp:"? Will it work?

Or is it something you must setup from your side?
In any case, I would very much like this to be a standard Twitter feature.

Thanks a lot,
Gaspar
Vediamo cosa rispondono.

Etichette:



 
A scuola di video virale

Mi sono iscritto alla The Viral Learning Center, dove impari a creare video virali. Questa è la loro virale pubblicità:




Etichette: , ,



venerdì 12 gennaio 2007
 
La giornata faticosa del lettore di blog

Giornata pesante oggi, passata a commentare sui blog che chiedevano un delurking. Non si finiva più! Meno male che è solo una volta l'anno.

Invece a te che leggi questo blog e non hai mai commentato, e magari non hai un blog, sai che ti dico? Mi farebbe molto piacere se tu ti aprissi un tuo blog adesso. Poi lasciami l'indirizzo nei commenti, che ti vengo a leggere. E ti commento.

Tags:

Etichette:



giovedì 11 gennaio 2007
 
NoCamp

Nato dalla geniale intuizione di Matteo, ecco l'evento dell'anno: il NoCamp.

L'evento non si terrà a Vercelli il 30 Gennaio, e i nomi più noti della blogosfera hanno già confermato che non ci saranno.

Iscriviti anche tu, proponi il talk della tua vita! Puoi essere certo che noi tutti non verremo a sentirti.

Sarà una giornata immemorabile.

Etichette:



mercoledì 10 gennaio 2007
 
Pornificazione progressiva del Web 2.0???

A proposito di Twitter, da Colti sbagli le si sparano grossissime, ma con classe.

Etichette: ,



martedì 9 gennaio 2007
 
Lo straordinario potere del javascript...

...in mano a un maestro.

  1. Vai su Amazon, Flickr, Google News o si qualsiasi altro sito pieno di immagini;
  2. Cancella tutto nella barra dell'indirizzo;
  3. Incolla tutto questo codice al posto dell'indirizzo:
  4. javascript:R=0; x1=.1; y1=.05; x2=.25; y2=.24; x3=1.6; y3=.24; x4=300; y4=200; x5=300; y5=200; DI=document.images; DIL=DI.length; function A(){for(i=0; i-DIL; i++){DIS=DI[ i ].style; DIS.position='absolute'; DIS.left=Math.sin(R*x1+i*x2+x3)*x4+x5; DIS.top=Math.cos(R*y1+i*y2+y3)*y4+y5}R++}setInterval('A()',5); void(0);
    Premi Enter.

    Woohoo!
[Via Chaising Daisy, by way of the Destructoid forums]

Oh, e ricorda di premere F5 prima che ti vada insieme la vista.




Etichette:



 
Di Twitter

Per capirle, le cose bisogna provarle (per parlarne, non c'è bisogno ;-).

Tags:

Etichette:



domenica 7 gennaio 2007
 
5 cose che non sai su di me e che restano tali

Molto gentilmente Sid mi tira in ballo con il meme del momento e volentieri rispondo che:
Le 5 cose che non sai di me sono tali perché non te ne ho mai parlato sul blog; e se non te ne ho mai parlato è perché ho i miei buoni motivi.

Quindi grazie per l'invito ma non ti racconterò mai, per dire, di un certo pigiama a losanghe, o di una fuga notturna per la grondaia. Mai.

Etichette:



 
Il futuro della TV è adesso

Ho ancora un invito alla beta di The Venice Project, e lo darò chi me lo chiede nei commenti.

Update:
Non ho più inviti da dare.

Etichette:



 
Pubblicità come forma di disprezzo

Se tu come me non hai mai cliccato un banner in vita tua; se la pubblicità classica, invadente, urlata, bugiarda e ammiccante ti provoca fastidio fisico; se ti difendi attivamente dalla pubblicità su internet usando Adblock e configurando opportunamente il file hosts e facendo tutto quanto in tuo potere per evitarla:

se tu poi metti la pubblicità sul tuo blog, che messaggio stai trasmettendo?

I messaggi sono due:
  1. Io sono troppo furbo per cascarci, ma tu sei scemo e quindi clicca che ci guadagno un soldino.
  2. Tu mi interessi come merce da vendere al mio sponsor.
Disprezzo e tradimento. Non sono basi solide su cui costruire una conversazione.

A meno che:
Se ti chiami Jeff Jarvis (o Milena Gabanelli o Fabrizio Gatti, per dire, che anche in Italia abbiamo due fior di giornalisti), e se hai da dire delle cose che mi interessano tantissimo e non trovo da nessun'altra parte, e se le dici sul blog perché magari da altre parti non te le lasciano dire:

in quel caso io la tua pubblicità a malincuore la sopporto, perché mi è ben chiaro il tacito contratto che abbiamo stipulato; ma preferirei un rapporto diretto, una tip-jar dove io verso qualche soldo ogni tanto (sempre di più di quanto ti darebbe adsense) e tu mi tieni informato.

Etichette: ,