Spam telefonico, e suoi rimedi

Giuro, l’ultimo blog e poi spengo il PC. Grazie a Jish, ho trovato questo

suggerimento su come gestire le vendite telefoniche, quelle che ti interrompono durante la cena, da uno che era dall’altra parte del telefono e adesso è pentito.

Se tu gli attacchi il telefono dopo due secondi, fai il loro gioco, e gli permetti di fare rapidamente quelle cento telefonate che bastano a trovare il singolo poverino che invece comprerà qualcosa.

Ma tu interrompi subito e dici “Resti in linea, per favore”. Poi poggi la cornetta di fianco al telefono e ritorni alle tue cose. Tanto pagano loro: puoi tenerli in attesa anche venti o trenta minuti. Se tutti facessero così, non riuscirebbero a fare più di dieci chiamate all’ora, e non sarebbe più conveniente.

Trovo particolarmente irritanti quelli delle agenzie immobiliari che “Mi scusi, io vorrei venire ad abitare nel suo quartiere, non conosce di qualche casa in vendita dalle sue parti?”.