Salvate la valigetta di Scratch!

In Scratch 2 online la valigetta in basso ti permette di salvare pezzi di codice da riutilizzare in altri progetti.

Dal 2 gennaio 2019 si passa a Scratch 3 con una valanga di miglioramenti e novità ma con un punto su cui fare attenzione: la nuova valigetta sarà vuota.

Per non perdere i pezzi di codice, ho creato un nuovo progetto che ho chiamato “Valigetta” e ci ho messo dentro tutto quello che stava nella mia valigetta.

Passando alla nuova versione, tutti i progetti salvati online verranno convertiti: potrò quindi riaprire il progetto “Valigetta” e ripopolare la mia nuova valigetta vuota.

Questa cosa va fatta subito. Dopo il 2 gennaio sarà troppo tardi.

Ciao 2012

(Questa foto è gentilmente offerta dall’esuberante campanaro di Menaggio che alle 9:30 si è prodotto in un lungo e articolato concerto)

#ijf11: sulla sopravvivenza della carta

Il 13 a Perugia ho assistito a un panel su copyright e Creative Commons durante il quale si è discusso molto a lungo della necessità di nuove regole. Non sono riuscito a trattenermi e ho dovuto chiedere come pensavano di riuscire a imporre nuove regole, mentre quelle attuali vengono totalmente disattese dalla totalità degli utenti di internet.

Mi ha dato una buona risposta Giovanni Boccia Artieri citando il caso di Amanda Hocking, scrittrice di successo che si è affermata regalando i suoi libri su internet in formato elettronico.

E in effetti, nonostante io possegga un Kindle da un anno e ne sia totalmente soddisfatto, questa settimana ho comprato ben tre libri di carta; ma tutti di autori che leggo quotidianamente sul web aggratis: De Biase, Sofri e Makkox. Insomma, mi sembra che il business model ci sia, e che possa funzionare.

Aggiornamento

Nei commenti Giovanni Boccia Artieri precisa e corregge una mia imprecisione:

Regalato erano i WuMIng dopo il periodo delle prime vendite, Amanda Hocking ha sempre venduto: ma solo online, costruendo però un rapporto forte e diretto con i propri lettori … e comunque, sì, i modelli cominciano ad esserci a mio parere 🙂