Scratch: la macchina da scrivere

Progettino del fine settimana: la macchina da scrivere:

Scratch non ha una variabile implicita che restituisca il valore del tasto premuto, per cui bisogna arrangiarsi con un giro più lungo.

Scratch: niente CoderDojo

Questo fine settimana il CoderDojo va in pausa carnevalizia, e quindi invece di progetti nuovi ho remixato i progetti di febbraio, aggiungendo cose e complicando il codice. Per esempio i coriandoli adesso hanno un sottofondo musicale, grazie alla libreria di effetti della BBC, e cadono non solo verso il basso ma anche verso lo spettatore, con un piccolo effetto prospettico: Nella migrazione degli orsi bianchi e dei pinguini, ho fatto in modo che i pinguini diano la precedenza agli orsi, e che entrambi seguano un percorso da in alto a sinistra verso in fondo a destra. Ho anche aggiunto il rumore del ghiaccio che si scoglie e ho fatto in modo che progressivamente arrivi la notte:

Scratch: sorprendenti sviluppi

Oggi al CoderDojo di Lugano si parlava di carnevale, e allora ho presentato il progetto del coriandoli, invitando i nostri ninja a usarlo come punto di partenza: Mentre un piccolo Ninja abbandonava il computer per fare merenda, la sua mamma ne ha approfittato e ha creato questa cosa bellissima:

Salvate la valigetta di Scratch!

In Scratch 2 online la valigetta in basso ti permette di salvare pezzi di codice da riutilizzare in altri progetti.

Dal 2 gennaio 2019 si passa a Scratch 3 con una valanga di miglioramenti e novità ma con un punto su cui fare attenzione: la nuova valigetta sarà vuota.

Per non perdere i pezzi di codice, ho creato un nuovo progetto che ho chiamato “Valigetta” e ci ho messo dentro tutto quello che stava nella mia valigetta.

Passando alla nuova versione, tutti i progetti salvati online verranno convertiti: potrò quindi riaprire il progetto “Valigetta” e ripopolare la mia nuova valigetta vuota.

Questa cosa va fatta subito. Dopo il 2 gennaio sarà troppo tardi.